Home Forex Comprendere lo Spread nel Forex Trading

Comprendere lo Spread nel Forex Trading

478
0
SHARE
Il Forex Trading
Il Forex Trading

Lo spread nel Forex Trading

Il Forex è un mercato virtuale simile al mercato over-the-counter che gestisce la transazione di azioni con scambi facilitati da operatori commerciali denominati market makers. Essendo un mercato virtuale gestito attraverso la rete di internet è possibile che l’acquirente si trovi in Italia e il venditore in Spagna.
Il mercato Forex è un mercato virtuale diverso dalla Borsa di New York che è un mercato fisico.
Per analizzare la struttura di una negoziazione Forex occorre valutare quanto pagano i broker per offrire i loro servizi.

“Quanto paga un broker per offrire un servizio di trading è una tassa, ed è dato dalla differenza tra il prezzo di offerta e il prezzo del commercio stesso, questa differenza si chiama spead”.

Per capire lo spread occorre capire la struttura generale del trading Forex.

La struttura generale del Forex

Abbiamo capito che il Forex è un mercato virtuale, dove è possibile eseguire transazioni, in particolar modo di moneta, in tutto il mondo. Proprio per la vastità della clientela a cui si rivolge, il mercato del Forex ha la responsabilità di garantire un flusso ordinato di acquisti e di vendite.
Nel Forex un venditore cerca un acquirente e viceversa in un ambiente sicuro.

Come funziona la compravendita di moneta

Il lavoro del trader porta con se un certo grado di rischio.

Comprendere lo Spread nel Forex Trading
Comprendere lo Spread nel Forex Trading

Esempio: un trader che vuole acquistare una moneta accetta l’offerta di acquisto a un determinato prezzo per una determinata quantità. Può succedere che prima di trovare un venditore, il valore della moneta aumenta. Una volta chiamato un ordine, l’operatore si impegna a comprare anche se l’ordine di acquisto è superiore.
Le variazioni di valore dall’ordine allo scambio, nella maggior parte dei casi sarà una variazione di piccola entità.

Il ruolo dello spread

La negoziazione nel mercato Forex coinvolge due valute chiamate “coppia di valute”. Poniamo il caso della coppia Euro/dollaro. La nostra previsione è che il dollaro aumenti di valore e pagherò un prezzo per comprare dollari. Il prezzo che riceverà chi vende dollari non sarà esattamente il valore della valuta ma un po’ meno.
Questa differenza tra i prezzi di offerta e di domanda è lo spread.

Il significato dello spread

Nell’esempio di cui sopra è chiaro che le operazioni commerciali di valuta sul Forex comportano importi elevati di denaro, conseguente lo spread ha un valore significativo nelle operazioni commerciali. La domanda a questo punto è se esiste un modo per ridurre al minimo lo spread.

E’ possibile ridurre lo spread in due modi

Ci sono due cose che puoi fare per ridurre al minimo il costo dello spread:
Comprare: Quando nel mercato sono presenti molti acquirenti e venditori per una coppia di monete, ed essendoci molta concorrenza i market maker riducono i loro spread.
Non comprare: Quando nel mercato sono presenti pochi acquirenti e venditori per una coppia di monete, ed non essendoci concorrenza i market maker aumentano i loro spread.

http://www.ilforextrading.it/