Home Opzioni binarie Opzioni binarie, facciamo chiarezza

Opzioni binarie, facciamo chiarezza

257
0
SHARE
ITM Financial
ITM Financial

Oramai sono circa tre anni che in rete è esplosa la febbre delle opzioni binarie e tutto questo successo è dovuto al fatto che questa è una opportunità di guadagno grandissima ma come in tutte le cose esige una certa preparazione perchè non è così semplice come si pensa.

In rete siamo invasi da pubblicità ingannevoli come per esempio quella del disoccupato che stando a casa e dedicando soltanto una ventina di minuti al giorno alle opzioni binarie riesca tranquillamente a guadagnare la stessa cifra mensile di un direttore di banca.

La cosa non è proprio così, ma allora perchè questo strumento stà diventando così famoso e coinvolge sempre più persone in rete?

La risposta è d’avanti ai vostri occhi ed è molto semplice, al contrario degli altri strumenti finanziari, lavorare con le opzioni binarie risulta essere estremamente semplice e immediato ma con questo non si intende che guadagnare risulti essere altrettanto facile.

Le opzioni binarie sono proprio uno strumento finanziario semplificato che rende tutte le manovre estremamente lineari infatti il trader dovrà soltanto decidere su quale bene o asset investire facendo una previsione sull’andamento del prezzo al rialzo o al ribasso in un determinato arco di tempo.

Quindi le possibili soluzioni finali saranno esclusivamente due, ecco la spiegazione del termine “binarie”, o si azzecca la previsione o la si sbaglia, niente di più.

Da questo è nata la polemica da parte di alcuni trader professionisti che considerano le opzioni binarie più un gioco da Casinò che uno strumento finanziario vero e proprio.

La semplicità di questo strumento consiste nel fatto che il trader ancora prima di avviare la sua operazione è già a conoscenza di quanto guadagnerà in caso di previsione azzeccata e quanto potrà perdere in caso contrario e inoltre sarà il trader stesso a decidere quanto investire e la durata di tutta l’operazione.

Non esiste una cifra fissa da investire, il tutto è a discrezione del trader stesso, nelle opzioni binarie non esiste un prezzo fisso ma bensì una percentuale di rendimento fisso.

Le percentuali di guadagno sono molto alte, parliamo di percentuali che partono da un 70% – 80% per le operazioni di base sino ad arrivare anche al 500% nel caso di operazioni avanzate.

Logicamente il tutto ha una sua percentuale di rischio annessa, più la percentuale di guadagno aumenta, più il fattore rischio aumenta.
Quindi, facendo un esempio, se decidi di investire 100 euro su di una opzione e la percentuale di ritorno è dell’80%, puoi riuscire a guadagnare 80 euro anche in soli 60 secondi, se invece opti per una operazione più complessa con una percentuale di ritorno del 500% potresti riuscire a guadagnare 500 euro in una botta sola.

Ovviamente la differenza fra le due operazioni è il fattore rischio, nella prima le probabilità che azzecchi la previsione sono molto più alte in confronto della seconda in quanto i fattori che potrebbero influire sull’andamento del prezzo sono molti meno, ecco spiegato il motivo della diversità di guadagno percentuale.

Quindi non fatevi ingannare da queste pubblicità spicciole, le opzioni binarie sono un mezzo potentissimo che possono darvi enormi soddisfazioni ma come in tutte le cose devono essere studiate e l’esperienza è alla base di tutto.