Home Blog

Il creatore di Litecoin Charlie Lee rivela di aver venduto tutti i suoi Litecoin

0
litecoin

Charlie Lee, creatore dei Litecoin ha rivelato sui social media che ha venduto e ha donato tutti i suoi Altcoin negli ultimi giorni.

L’annuncio era inteso a dimostrare che egli non ha più un conflitto di interesse nel promuovere questa moneta virtuale ma la distribuzione ha suscitato scalpore.

Lee rivela ha venduto tutti i suoi LitecoinFounder di Litecoin e ha informato la comunità che non ha più alcun significato occulto o di interesse la sua esposizione diretta verso questa criptovaluta visto che ha venduto e donato tutte le sue partecipazioni in LTC.

Scrivendo su Reddit, Lee ha spiegato che questo è stato fatto per evitare la comparsa di un conflitto di interessi.

Lee rassicura i suoi seguaci che questo non significa che non avrà più niente a che fare con il Litecoin ma continuerà a dedicare tutto il suo tempo a lavorare sulla criptovaluta che lui stesso ha creato continuando a beneficiare della crescita del litecoin ma non in maniera commerciale.

Lee ha aggiunto inoltre che stà così bene che non ha bisogno di avere più guadagni finanziari da aziende LTC e si è potuto permettere di fare questo passo.

Purtroppo non tutti nella comunità di criptomonete hanno accettato la logica di Lee e la sua temporizzazione dell’annuncio.

Ottimi valori di scambio EUR/USD

0

“Il mercato azionario di oggi ha decretato che il valore della nostra moneta unica sia più alto del valore della moneta verde USA con la coppia EUR/USD in aumento dello 0,22% scambiando a 1,1798.
In chiusura la coppia forex ha trovato una quota di supporto a 1,1701, valore più basso da ieri ed una quota di resistenza a 1,1855, valore più alto sempre da ieri.
Allo stesso momento il valore della nostra moneta unica si è apprezzato rispetto alla Sterlina inglese ed anche allo Yen giapponese con la coppia EUR/GBP in aumento dello 0,31% raggiungendo quota scambio 0,8827 e la coppia EUR/JPY che sale dello 0,69% arrivando a scambiare a 133,95.

Un libro aveva predetto l’avvento dei Bitcoin 10 anni prima

0
Un libro aveva predetto l’avvento dei Bitcoin 10 anni prima

L’avvento del Bitcoin

L’inizio del cyber-commerce, porterà inevitabilmente alla cybermoney.
Questa è una riflessione che ha guidato la redazione di un libro che parlava di futuro, un libro definito audace, che è riuscito a svelare il significato di criptovalute dieci anni prima che Satoshi Nakamoto coniasse i Bitcoin.

Alla fine degli anni 90

La previsione era semplice: sarà possibile pagare tutte le transazioni eseguibili in Internet nello stesso momento in cui vengono posizionate con il cybercash, ossia una nuova forma di denaro digitale utilizzabile nel cyber-commerce.
La previsione però si spinge oltre descrivendo questi cybercash come una sequenza crittografica anonima ma verificabile, divisibile nella più piccola frazione di valore in assenza di frontiere.

I cybercash nasceranno per ridurre la capacità degli stati del mondo di divenire un individuo sovrano liberando gli individui dall’inflazione restituendogli il potere.

La cybermoney sarà una pratica che denazionalizzerà gli individui portandoli a protagonisti di un regno senza realtà fisica in assenza di governi che diminuiscono la loro ricchezza attraverso l’inflazione.

“Il controllo sul denaro migrerà dai governi al mercato globale del cybercash.”

Due uomini hanno predetto i Bitcoin

Lord William Rees-Mogg e James Dale Davidson, si conoscono casualmente circa 40 anni fa a Oxford, un’amicizia consacrata dalla passione per i libri antichi che portò ad una collaborazione durata decenni.
Nel libro “The Sovereign Individual”, viene espresso il loro pensiero in cui i governi avevano creato nel tempo vincitori e vinti attraverso il potere della loro borsa, e che una moneta elettronica senza confini e senza legami adottata popolarmente, segnerà la scomparsa di questo potere.

“Le persone grazie alla crittografia saranno liberati dai governi e dal loro monopolio.”

Per Lord William Rees-Mogg e James Dale Davidson, liberare il denaro significava liberare le persone, a differenza del denaro cartaceo emesso dai governi duplicabile a piacimento, la moneta elettronica sarà impossibile da contraffare, una moneta verificabile in modo univoco.
La valuta digitale non soffrirà di inflazione e restituirà il controllo sugli scambi ai proprietari che desiderano conservarla.
Questi due uomini hanno predetto il significato di Bitcoin 10 anni prima della loro comparsa attraverso una visione anarchica di questa nuova moneta.

Cosa c’è di non vero nella predizione di Lord William Rees-Mogg e James Dale Davidson

I governi potrebbero facilmente adottare una limitazione ai percorsi della moneta Bitcoin, cosa che ad oggi non hanno fatto perché probabilmente la ritengono un fenomeno speculativo che non durerà a lungo. Sicuramente ad oggi il Bitcoin rimane un valido modo per sfuggire allo strapotere dei governi, che nel tempo si sono specializzati nell’espropriare le idee che rivoluzionano la vita degli uomini intesa come libertà.

Inoltre, almeno nel medio periodo i Bitcoin non sostituiranno completamente la moneta tradizionale.
Rimaniamo in attesa di assistere al risultato di queste politiche governative che fino ad oggi sono rimaste a guardare ciò che è stato predetto ancora prima di esistere.

In salita la coppia EUR/USD

0

Oggi il valore della nostra moneta unica è stato più alto rispetto al valore del Dollaro americano con la coppia Forex EUR/USD che è stata scambiata a 1,1732, in rialzo dell’1,12%.

La coppia Forex ha trovato una quota di supporto a 1,1626, valore più basso da giovedì e una quota di resistenza posta a 1,1822, valore più alto intraday.

Allo stesso momento il valore dell’Euro è stato più alto rispetto alla Sterlina inglese ed anche allo Yen giapponese con la coppia EUR/GBP che sale dello 0,77% toccando quota scambio 0,8921 e la coppia EUR/JPY che aumenta dello 0,98% toccando quota scambio 134,12.

Bitcoin Cash e Ethereum oscillano

0
Bitcoin Cash e Ethereum oscillano
Bitcoin Cash e Ethereum oscillano

Oggi il valore del Bitcoin sale mentre il Bitcoin Cash e Ethereum oscillano.
All’interno del Bitfinex il Bitcoin riesce a raggiungere quota 5.612,93 dollari dopo aver aperto la seduta a 5.512,17 dollari.

Il Bitcoin ha fatto anche registrare un picco Massimo a 6.192,03 dollari Domenica scorsa che risulta essere il massimo picco registrato nei suoi 9 anni di storia.
La valuta digitale è riuscita a segnare questi picchi massimi grazie alla riduzione delle paure degli investitori per quanto riguarda un inasprimento normativo in Cina.

Nel paese del sol levante nelle ultime tre settimane è stata vietata la raccolta di capitali attraverso la vendita di token al pubblico ed ha inoltre ordinato la chiusura delle piazze riguardanti le valute digitali anche se per molti esperti questo sarà un divieto temporaneo.

Comunque per ora il Bitcoin Cash si ferma a 325,21 dollari,

in salita dello 0,23% e calcolando i prezzi attuali risulta avere una capitalizzazione di mercato totale che arriva a 5,6 miliardi di dollari, questo lo rende la quarta criptovaluta per valutazione.
Allo stesso tempo l’Ethereum scende dello 0,7% attestandosi a 295,12 dollari.

Le criptovalute di cui vi abbiamo parlato oggi sono il Bitcoin e l’Ethereum, ma ne esistono molte di più che scopriremo con il passare del tempo.

Opzioni Binarie e Forex: la settimana di trading

0
Opzioni Binarie e Forex: la settimana di trading
Opzioni Binarie e Forex: la settimana di trading

Inizia la settimana di trading: Opzioni binarie e Forex

Il Forex trading è lo scambio di valute governate dalle leggi della domanda e dell’offerta.
Il mercato Forex è un mercato estremamente liquido perché caratterizzato da alta volatilità.
Il modo più semplice e meno rischioso per fare trading si chiama opzione binarie. Le opzioni binarie sono caratterizzate da una data di scadenza fissata, da un prezzo di esercizio e un pay off fisso.

“Con le opzioni binarie dovete semplicemente determinare se il prezzo di una valuta finirà al di sotto o al di sopra di un livello di prezzo in un determinato periodo.”

Semplice e Redditizio

Le opzioni binarie possono essere utilizzate come uno strumento alternativo per coprire le posizioni valutarie nel Forex trading.
Con le opzioni binarie è possibile ottenere rendimenti fino all’85%.
Il commercio tipico è quello delle coppia di valute. Ad esempio, per la coppia di valute più famosa: EUR/USD prevediamo che la coppia terminerà al di sopra o al di sotto del prezzo corrente dal momento dell’ingresso alla scadenza di 60 secondi.

Le opzioni binarie sono anche uno strumento utilizzato per la copertura, grazie alle scadenze brevi è possibile sfruttare la notizia economicamente rilevante che innesca importanti fluttuazioni di mercato:

“Per questo le opzioni binarie possono essere utilizzate come potente strumento di copertura.”

Preparazione alla settimana di Trading

La preparazione alla settimana del Forex, è una operazione o programma di trading.
Come abbiamo più volte detto, ma vogliamo ricordarvelo, per prima cosa occorre scegliere il broker giusto, un passo necessario per iniziare a fare trading con successo.

Quali sono i passi successivi?

Innanzitutto occorre iniziare la settimana in assenza di stress, perché il trading stesso è fonte di stress, e cominciare uscendo da un weekend rilassante è il migliore approccio per cominciare a fare soldi online.

Quando iniziate la settimana dovete sentirvi come un predatore, un Leone assetato di carne, e non come una preda, dovete essere:

  • Preparati;
  • Pronti;
  • Attenti;
  • Pazienti.

“La preparazione alla settimana di trading è un modo per inseguire i profitti desiderati”.

Come muoversi nella settimana di trading

Il primo passo:
Il primo passo è quello di verificare la notizia. Quando le informazioni vengono rilasciate c’è sempre un mercato aperto nel mondo dove è possibile commerciare con quella la notizie. Il secondo passo è la preparazione allo scambio.
Il secondo passo:
E’ controllare i fattori tecnici. Questo può essere fatto attraverso i grafici che danno una chiara indicazione di cosa c’è da aspettarsi nel corso della settimana.

La preparazione allo scambio

Il passo finale è quello di guardare alla settimana successiva come imminente evento, ossia: il rilascio di dati economici, dichiarazioni delle banche centrali ecc… Tutte queste informazioni potete trovarle nei calendari economici, con centinaia di eventi rilevati durante la settimana.

“Sta a voi restringere il campo su ciò che pensate sia utile ad un trading di successo.”

Conclusione

Una volta che avete un’idea della notizia e su come intendete lavorarla, potete cominciare a fare trading riflettendo sui diversi fattori tecnici. Il passo finale è la vostra strategia.
Attendete con pazienza il movimento del mercato, ed entrare nel commercio con la prontezza e la freddezza di un Leone che agguanta la preda.

Cosa si intende per segnali Forex

0
segnali per il forex trading
segnali per il forex trading

“Un servizio di segnalazione Forex è un’attività che fornisce consigli su cosa e quando commerciare. Sono consigli basati su un software o elaborati da una persona.”

Esistono due tipi di segnali:

  • Segnali fondamentali: Sono segnali forti che indicano che se un prezzo di un asset aumenta, di conseguenza un altro diminuirà. Questo rapporto diretto lo troviamo ad esempio con la Fed e il dollaro, se la Fed aumenta i tassi, il dollaro aumenterà di valore, o come il petrolio, se il suo prezzo sale il dollaro canadese si rafforzerà.
  • Segnali tecnici: Sono associati all’analisi tecnica.

I segnali Forex sono un’occasione

I segnali Forex sono una opzione per tutti coloro che non vogliono prendere decisioni commerciale da soli, o non hanno tempo da dedicare al commercio, ma allo stesso tempo vogliono cogliere una opportunità di negoziazione attraverso segnali provenienti da un robot a da un professionista.

A cosa servono i segnali Forex

Un segnale Forex è un indicazione per entrare in un commercio ad un prezzo e tempo determinato.
I segnali sono manuali o automatici, possono essere comunicati via Sms, tramite posta elettronica, tweet o altri metodi celeri. Le società che forniscono segnali si basano in genere sull’analisi tecnica e meno sull’analisi fondamentale.

Cosa sono i Robot

I robot Forex sono software che generano segnali automatici in tempo reale. Un robot può essere programmato con le impostazioni standard, o pre-configurati dall’operatore.

“Un robot Forex riconosce istantaneamente una negoziazione con successo.”

Le previsioni dei Robot

In nessun caso una previsione ha rapporto di successo del 100%, e anche con una buona fonte di segnali, le vostre decisioni rimangono la parte più importante del commercio, in particolar modo per la gestione del denaro.
Questo significa che occorre gestire il rischio correlato al trading automatizzato sul vostro account. Anche con un alto tasso di vincita elevato, senza un controllo è possibile perdere soldi.

Per un trading di successo

Il vostro compito è quello di trovare il giusto segnale, sia esso gratuito o in abbonamento e comprendere quando smettere di negoziare, poiché non esiste una formula unica per un trading di successo.

“Per fare trading di successo occorre pazienza, talento, stabilità, strategia, intelligenza, conoscenza dei propri limiti.”

Per giusto approccio alla negoziazione nei mercati è necessaria una buona analisi testata prima sul conto demo e poi quando vi sentirete sicuri, entrare nel mercato con soldi veri.

RICORDATE CHE: il volume delle transazioni non vengono fornite in un segnale, per questo è necessario darsi delle regole di gestione dei rischi.

Le previsioni reali

Se la fonte dei segnali è reale, ovvero rilasciata da un trader professionale, è possibile trarre un profitto potenzialmente più redditizio rispetto al trading con i Robot.

Conclusione

Gli operatori dei mercati finanziari sono sempre alla ricerca e sperimentazione della strategia perfetta.

Ora, indipendentemente dai segnali: manuali o automatizzati – è possibile affidarsi a un fornitore di segnali a pagamento/gratuito e considerarlo esclusivamente come un consiglio da sperimentare ed associare al proprio stile di trading.

Il tutto prima con un conto demo … buon trading a tutti!!!

Comprendere lo Spread nel Forex Trading

0
Il Forex Trading
Il Forex Trading

Lo spread nel Forex Trading

Il Forex è un mercato virtuale simile al mercato over-the-counter che gestisce la transazione di azioni con scambi facilitati da operatori commerciali denominati market makers. Essendo un mercato virtuale gestito attraverso la rete di internet è possibile che l’acquirente si trovi in Italia e il venditore in Spagna.
Il mercato Forex è un mercato virtuale diverso dalla Borsa di New York che è un mercato fisico.
Per analizzare la struttura di una negoziazione Forex occorre valutare quanto pagano i broker per offrire i loro servizi.

“Quanto paga un broker per offrire un servizio di trading è una tassa, ed è dato dalla differenza tra il prezzo di offerta e il prezzo del commercio stesso, questa differenza si chiama spead”.

Per capire lo spread occorre capire la struttura generale del trading Forex.

La struttura generale del Forex

Abbiamo capito che il Forex è un mercato virtuale, dove è possibile eseguire transazioni, in particolar modo di moneta, in tutto il mondo. Proprio per la vastità della clientela a cui si rivolge, il mercato del Forex ha la responsabilità di garantire un flusso ordinato di acquisti e di vendite.
Nel Forex un venditore cerca un acquirente e viceversa in un ambiente sicuro.

Come funziona la compravendita di moneta

Il lavoro del trader porta con se un certo grado di rischio.

Comprendere lo Spread nel Forex Trading
Comprendere lo Spread nel Forex Trading

Esempio: un trader che vuole acquistare una moneta accetta l’offerta di acquisto a un determinato prezzo per una determinata quantità. Può succedere che prima di trovare un venditore, il valore della moneta aumenta. Una volta chiamato un ordine, l’operatore si impegna a comprare anche se l’ordine di acquisto è superiore.
Le variazioni di valore dall’ordine allo scambio, nella maggior parte dei casi sarà una variazione di piccola entità.

Il ruolo dello spread

La negoziazione nel mercato Forex coinvolge due valute chiamate “coppia di valute”. Poniamo il caso della coppia Euro/dollaro. La nostra previsione è che il dollaro aumenti di valore e pagherò un prezzo per comprare dollari. Il prezzo che riceverà chi vende dollari non sarà esattamente il valore della valuta ma un po’ meno.
Questa differenza tra i prezzi di offerta e di domanda è lo spread.

Il significato dello spread

Nell’esempio di cui sopra è chiaro che le operazioni commerciali di valuta sul Forex comportano importi elevati di denaro, conseguente lo spread ha un valore significativo nelle operazioni commerciali. La domanda a questo punto è se esiste un modo per ridurre al minimo lo spread.

E’ possibile ridurre lo spread in due modi

Ci sono due cose che puoi fare per ridurre al minimo il costo dello spread:
Comprare: Quando nel mercato sono presenti molti acquirenti e venditori per una coppia di monete, ed essendoci molta concorrenza i market maker riducono i loro spread.
Non comprare: Quando nel mercato sono presenti pochi acquirenti e venditori per una coppia di monete, ed non essendoci concorrenza i market maker aumentano i loro spread.

http://www.ilforextrading.it/

Il modo migliore per imparare il trading con le opzioni binarie

0
Il modo migliore per imparare il trading con le opzioni binarie
Il modo migliore per imparare il trading con le opzioni binarie

Imparare il trading con le opzioni binarie

Molti nuovi operatori guardano alle opzioni binarie on-line come una nuova opportunità per guadagnare soldi, e se siete arrivati a questo articolo state cercando il modo per imparare o migliorare le vostre tecniche di trading.

In primo luogo, vi posso dire che siete arrivati nel posto giusto, nel nostro sito potete trovare tutte le informazioni possibili per imparare cosa sono e come fare soldi con le opzioni binarie.

In questo sito potete ottenere tutte le informazioni adeguate ad un trading confortevole, dovete solo dedicare un po’ di tempo alla lettura.
In secondo luogo, una volta digerite tutte le informazioni adeguate occorre esperienza, il modo migliore per imparare a fare trading con le opzioni binarie.
Proprio per questo, quando si inizia a fare trading di opzioni binarie si dovrebbe aprire un conto demo e iniziare a fare trading in un ambiente privo di rischi, con soldi non reali.

“Con un conto demo è possibile imparare ad utilizzare una piattaforma di trading in assenza di rischi.”

La migliore scuola per imparare a fare trading di opzioni binarie sei tu

L’esperienza è il migliore insegnante che potete trovare, nessun libro può darvi quanto il mercato stesso può insegnarvi.
Il mercato non è un ambiente razionale, in altre parole, nessuno può definire con certezza e tecnicità il futuro andamento di un prezzo.
Per questo motivo tu sei la migliore scuola per imparare, e imparare dai propri errori è il modo per cominciare a fare trading.

Quello che vi consigliamo è aprire un conto demo di opzioni binarie e cominciare passo passo a sperimentare tecniche e strategie fino ad attenere i risultati attesi. Successivamente sarà possibile entrare nel mercato con soldi veri e con un bagaglio di esperienza derivante da un conto demo che vi permetterà di incominciare a capire le varie dinamiche dei movimenti dei prezzi.

Il modo migliore per imparare il trading con le opzioni binarie
Il modo migliore per imparare il trading con le opzioni binarie

Ora, ovviamente non è che potete commerciare con qualsiasi asset, quindi un altro compito che dovete assegnarvi è quello di trovare l’asset più comodo per il vostro trading e dove maggiormente potete ottenere informazioni.

Cosa vi fa perdere soldi

Attenzione alle cose che vi fanno perdere i soldi:

  • Negoziando fin da subito con un conto reale;
  • Non capire quello che state negoziando;
  • Utilizzando una leva elevata;
  • Negoziare in modo casuale in entrambe le direzioni.

Iniziare con le coppie di valute

E possibile negoziare con le coppie di valuta, ce ne sono più di 15, ma questo non significa che occorre saperle negoziare tutte. Il consiglio è quello di concentrarsi su una in cui sarà facile seguire le notizie economiche per avere una percezione reale sulle valute dei paesi coinvolti, come la coppia euro/dollaro.

Comprendere le valute Call e Put

Comprendere le valute fa la differenza, inoltre dovete ottenere un certo controllo sulle emozioni.

“Se si controllano le emozioni è possibile fare trading con successo.”

Gestire il rischio e gestire le emozioni vuol dire mettere in secondo piano l’avidità che porta solo ad errori e rischi non calcolati, fino ad arrivare al fallimento. Quando si osserva un grafico si deve guardare alle potenzialità delle oscillazioni senza farsi prendere dalla foga di inserire una negoziazione Call o Put.

http://www.tradingopzionibinarie.com/

Chiunque può diventare un trader Forex di successo

0
Chiunque può diventare un trader Forex di successo
Chiunque può diventare un trader Forex di successo

Diventare un Forex trader di successo? Chiunque può farlo!

Intraprendere la strada per diventare un trader di successo, è come intraprendere la carriera di atleta professionista:

    Combattere ogni giorno;

  • Essere estremamente competitivo;
  • Superare gli ostacoli;
  • Affrontare le sfide;
  • Affrontare gli sforzi mentali;
  • Dotarsi di forza emotiva;
  • Affrontare l’ossessione.

Queste sono le caratteristiche che accomunano un atleta ad un trader professionista.
Come in tutti gli sport quello che un aspirante trader di successo deve fare, è mettere a disposizione tanto tempo per allenarsi. Quindi, il primo consiglio è quello di lavorare duramente, non lasciarsi abbattere dagli insuccessi, non mollare mai, e cercare continuamente di migliorare.

“La pratica è il tuo migliore amico.”

Come diventare un trader di successo

Non è una risposta facile da dare, ma ci sono dei modi corretti per iniziare un piano di Forex trader che vi permetterà di migliorare le probabilità di successo.
Di seguito ve ne elenchiamo alcune che potrebbero aiutarvi…

Quanto depositare sul tuo conto Forex

Il modo migliore è iniziare con un conto di almeno 1000 euro. Un conto con tale cifra aumenta le probabilità di fare profitti coerenti con il Forex trading. I profitti potenziali, con un conto da 1000 euro aumentano la libertà finanziaria di ripararsi da eventuali perdite.

La voglia di negoziare deve essere un amore ossessivo per la negoziazione. Quando si è innamorati si ha la forza per superare qualsiasi ostacolo.

Bisogna avere pazienza e preparazione

Scordatevi di arricchirvi rapidamente, dimenticate le pubblicità aggressive dove è possibile realizzare sogni in pochi giorni, Ville, Rolex e Ferrari lasciamole ai sognatori, voi dovete essere professionisti di voi stessi e non i creduloni del prossimo.

Chiunque può diventare un trader Forex di successo
Chiunque può diventare un trader Forex di successo

Per avere successo dovete essere i migliori, gli altri operatori bravi sono da imitare, mentre sono da superare quando sono più bravi. Non dovete mai mollare davanti alle incertezze, gli ostacoli sono una sfida da superare. Gli errori nel trading sono utili per migliorarsi, non devono essere interpretati come una sconfitta.

“Gli errori devono motivarvi a fare meglio.”

Essere realistici sui vostri obiettivi

Non dovete desiderare tutto e subito, aspettatevi qualcosa dopo almeno due mesi di lavoro e soprattutto non aspettatevi di realizzare il vostro obiettivo nel breve periodo. Il trading è un modo di guadagnare efficace, ma ha bisogno di un lungo periodo per vedere gli effetti sul vostro portafoglio, aspettate almeno un anno prima di raccogliere i frutti.

La giusta mentalità

La giusta mentalità è un passo importante per fare trading con il giusto approccio mentale, è qui che inizia il vero lavoro. Per prima cosa dovete concentrarvi sul processo anziché sui profitti. Come? Attraverso un approccio che apra la vostra mente a un’ampia panoramica di ciò che il Forex trading è in realtà.

Utilizzare un conto demo

Utilizzare un conto demo presso un broker regolamentato vi permetterà di farvi un’idea di come funziona realmente il trading, inoltre vi consente di conoscere meglio la piattaforma. Utilizzare un conto demo vi permetterà l’utilizzo di diversi indicatori, per vedere ciò che più vi si addice e scoprire approcci diversi al mercato senza rischiare soldi veri.

Diario di Trading

Un diario di trading vi permette di avere delle statistiche per migliorare le sensazioni di negoziazione nel mercato. Nel trading darsi dei feedback è un modo prezioso per negoziare con coscienza.
E’ importante iniziare con un proprio piano di trading che serve a definire gli obiettivi, la vostra motivazione, stile di trading e quali sono le regole che dovete imporvi.

Un operatore professionale anche se esperto, non finisce mai di imparare. La padronanza delle negoziazioni deriva dalla pratica e dallo studio.

Le emozioni

Le emozioni sono difficili da controllare, sono uno degli aspetti più importanti del trading. Come abbiamo più volte detto nei nostri articoli, la parte debole del trading sei tu. Le emozioni sono la parte psicologica della negoziazione ed influenzano il processo decisionale. Occorre tempo per ottenere la giusta psicologia nella negoziazione del Trading Forex.

La coerenza

E’ importante lavorare seguendo un piano di trading. Un piano di trading non è statico ma dinamico, quindi occorre rivedere continuamente le prestazioni in modo da poter migliorare le performance future del piano.

http://www.ilforextrading.it/

Ultime News

litecoin

Il creatore di Litecoin Charlie Lee rivela di aver venduto tutti...

Charlie Lee, creatore dei Litecoin ha rivelato sui social media che ha venduto e ha donato tutti i suoi Altcoin negli ultimi giorni. L'annuncio era...

In salita la coppia EUR/USD

coppia EUR/JPY

Aggiornamento coppia EUR/JPY

italia lenta ripresa

Italia, lenta ripresa

gruppo coin

Cessione azioni Coin

Sale coppia AUD/USD

futures greggio

Futures del greggio in perdita

rating portogallo

Rating sul Portogallo idoneo

eur jpy

EUR-JPY in calo

fs

FS verso Francia e Belgio

eur usd

EUR-USD ai minimi

mps

Crollo per MPS e Carige

btp

BTP deboli

Comprendere lo Spread nel Forex Trading

Analisi Forex Trading

atene borsa

Atene, borsa sotto terra